Il mio blog

Recensione: “Amore malato: quando Narciso è donna” di Alessandro Diadami

Recensione: “Amore malato: quando Narciso è donna” di Alessandro Diadami

Da dove cominciare? Il libro di Alessandro, qui alla sua opera prima, mi ha fatta riflettere molto. La storia sembra semplice, lui conosce lei, tutto va alla grande, poi lei si comporta come una bisbetica… in realtà però la “lei” in questione, cioè Deborah, è una vera e propria narcisista patologica. Il libro, che è ispirato alla storia vera vissuta dall’autore con una donna narcisista patologica, è scritto in prima persona, con uno stile molto fluido e scorrevole che però riesce a toccare facilmente l’anima del lettore. È facile immedesimarsi con Alessandro, detto Ale, e anche con le altre figure di contorno. A volte, le osservazioni di Seba, il suo amico, mi hanno fatta ridere, ma lui aveva capito molto prima di Ale che c’era qualcosa di strano in Deborah. L’autore racconta la relazione fra alti e bassi e solo alla fine, quando si rivolge a una valida professionista, lui scopre che la donna è, appunto, una narcisista patologica. Le sue, quindi, non sono solo stranezze ma i tipici comportamenti di chi ha quella patologia. Credo che Alessandro sia riuscito a centrare pienamente il suo obiettivo, ovvero quello di aiutare le persone a saperne di più sul narcisismo patologico, perché personalmente non sapevo niente al riguardo, e questo romanzo mi ha davvero aperto gli occhi.

È una lettura che consiglio a chiunque, anche per lo stile semplice ma interessante con cui l’autore ha scelto di narrare una vicenda davvero spinosa e delicata.

Link all’acquisto: https://www.mondadoristore.it/Amore-malato-quando-Narciso-Alessandro-Diadami/eai979122039126/

Share this post

Nata a Padova, amo scrivere e la creatività in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *